Come creare un podcast gratis e inserirlo sul sito web

Se ti stai chiedendo come creare un podcast gratis sul tuo sito e magari, poi, renderlo disponibile anche su altre piattaforme, te lo spiego in questo articolo.
I primi elementi necessari alla creazione di un podcast (di successo!) sono:
  • un argomento specifico che riguarda, naturalmente, la tua attività, il tuo blog, ciò di cui parli online
  • una pianificazione bella precisa (leggi: un piano editoriale esattamente come quello che usi per il tuo blog e per i social)
  • durata delle registrazioni: stabilisci un tot di minuti fisso per ogni puntata
  • appuntamenti definiti, sempre alla stessa ora (crea abitudine in chi ti ascolta)

Una volta che avrai deciso gli argomenti, quanto e quando, vediamo insieme come creare un podcast.

Gli strumenti per creare un podcast

Puoi tranquillamente utilizzare il tuo smartphone per registrarti, ma, per un risultato un po’ più professionale, ecco una lista dei migliori microfoni per podcast.

Ci sono diversi programmi che ti aiutano a registrare, vediamone qualcuno insieme.

Come creare un podcast… gratis!

Questa è una buona notizia! Ecco una serie di programmi che ti aiutano a registrare senza costi.

  • se possiedi un Mac, hai sicuramente già installato il programma Garage Band utilizzato generalmente per la creazione di musica. Puoi fare anche dei podcast, semplicemente selezionando la voce Nuovo progetto e poi Voce. Controlla che, alla voce Impostazioni registrazioni, e poi sotto Ingresso, il programma veda il microfono che hai scelto. Prima di cliccare su Registra, assicurati di aver impostato le tonalità sotto Voice e poi Libreria.
  • Audacity è un programma gratuito che puoi utilizzare sia su Mac che su Windows. Ti basta scaricarlo dal sito, installarlo e poi avviarlo. È molto semplice e intuitivo, devi solo assicurarti che il programma riconosca il tuo microfono, poi regola il tono e clicca su Registra.
  • Altri programmi per creare podcast gratis sono AVS Audio Editor e Free Audio Editor.

Come pubblicare un podcast gratis

Una volta registrato il tuo podcast, dovrai renderlo disponibile al mondo giusto? Magari ti piacerebbe caricare il tuo podcast sul tuo sito web, in una sezione dedicata. Ma come fare? Per prima cosa ti consiglio di caricare il tuo podcast su una piattaforma come SoundCloud. Il piano free ti permette di avere 3 ore di traccia senza pagare un solo centesimo. Potrai poi fare l’upgrade al piano illimitato per la modica cifra di 8,25€/mese.

Una volta caricati i tuoi file, potrai semplicemente ricavare il codice Embedded del tuo audio direttamente su SoundCloud o ancora, usare un plugin come SoundCloud Ultimate plugin per inserirli sul tuo sito / blogWordPress.

Come diffondere un podcast in modo professionale

Vuoi ottenere un effetto il più possibile professionale? Non sei alle prime armi e consideri questo podcast come un buon investimento sulla tua attività? Hai tutto il mio appoggio, perciò ecco qualche piano che ti permetterà di personalizzare il feed RSS del tuo podcast e di lavorare da vero pro.

Puoi registrarti su Spreaker, una piattaforma che ti consente di creare i tuoi podcast scaricando Spreaker Studio sul tuo computer, fin qui tutto gratis… Poi Spreaker ti assiste anche dal punto di vista della distribuzione e monetizzazione del tuo podcast. Prevede un piano gratuito con delle limitazioni, ma qui sotto vediamo alcuni piani upgrade che ti consentono di importare anche il tuo podcast tramite il feed RSS.

  • On Air Talent: è il piano a €7,00 al mese con cui puoi registrare podcast di durata massima 45 minuti, uno spazio di archiviazione di 100 ore al mese, e poi ti consente di personalizzare il feed RSS. Se sei super sicuro, c’è lo stesso piano a €5,50 con fatturazione annuale.
  • Broadcaster: è il piano a €20,00 al mese con cui puoi registrare podcast di durata massima 3 ore, uno spazio di archiviazione di 500 ore al mese, e poi ti consente di personalizzare il feed RSS e monitorare le statistiche del tuo podcast. Se sei super sicuro, c’è lo stesso piano a €18,00 con fatturazione annuale.

I piani successivi vanno a salire in costo e in spazio, naturalmente.

Come pubblicare un podcast dal proprio sito a Spotify o iTunes

Ti serve un feed RSS, come abbiamo già detto parlando di Spreaker, ma niente paura! Una volta che avrai pubblicato il podcast sul tuo sito, copia l’URL e aggiungi in coda /feed.

Poi vai su Feedburner (servizio gratuito di Google), incolla l’URL+/feed all’interno dello spazio sotto la scritta: Burn a feed right this instant. Flagga la scelta: I am a podcaster e clicca su Next. È fatta! Se vuoi lo puoi anche nominare prima di cliccare su Next, e, quando avrai terminato, tramite quell’URL generato potrai caricare il podcast su Spotify, iTunes, oppure utilizzarlo per importare un podcast su Spreaker tramite lo stesso feed.

Nel prossimo articolo potremmo valutare insieme i pro e i contro tra Spotify e iTunes, fammi sapere se ti interessa!