Nicchia per freelance: a cosa serve e come trovare la propria

Home - Freelance - Nicchia per freelance: a cosa serve e come trovare la propria

Nicchia per freelance: a cosa serve e come trovare la propria

La nicchia per un freelance è come l’acqua per gli esseri viventi: essenziale.

Per nicchia, in marketing, s’intende quella fetta di mercato non ancora occupata dalla concorrenza o non ancora saturata.

“ La nicchia definisce le caratteristiche di un prodotto destinato a soddisfare i bisogni di un particolare segmento di mercato”.

Enciclopedia Treccani

Per un freelance è, essenzialmente, l’insieme dei tuoi ideali.
Si può intendere una nicchia sia in funzione del tipo di cliente (se lavori solo con agenzie, startup o professionisti, per esempio), sia in funzione del servizio o prodotto offerto (web designer, social media manager, copywriter e altro ancora).

La tua nicchia dovrebbe essere il ramo lavorativo in cui meglio ti muovi, con cui sei più competente e appassionato.

Trovare la propria nicchia da freelance

Capire cos’è una nicchia non è particolarmente complicato. La vera difficoltà sta nel capire come trovare la nicchia più adatta a te.

Per capirlo, il segreto è cominciare dal porti alcune domande:

  • Quali sono le esperienze di lavoro che più ti hanno appassionato?
  • Quali sono le esperienze di lavoro in cui vorresti cimentarti?
  • Quali sono le esperienze di lavoro che hai detestato?
  • Quali sono le competenze migliori che hai?

Unire i puntini rilevati dalle risposte a queste quattro semplici domande ti permetterà di delineare un profilo esatto di quella che dovrebbe essere la tua nicchia.

In questo modo sarai in grado di comunicare meglio, con più consapevolezza e passione, saprai muoverti meglio all’interno degli ambienti lavorativi e sarai certamente capace di raggiungere ottimi risultati.

Dal trovare all’attirare la propria nicchia

Capire cos’è una nicchia? Fatto.
Capire qual è la nicchia più adatta a te? Fatto.

Capire come attirare la tua nicchia? Pochi, semplici step:

  • Evita i banali, freddi e lunghi elenchi di corsi e attestati. Ce ne sono tanti e non ti distinguerai
  • Evita il banale, lungo e freddo portfolio clienti, a meno che tu non ne abbia uno esclusivo e di lusso
  • Evita il gioco della concorrenza a ribasso, non giova alla tua brand image

Ora che hai ben chiara qual è la tua nicchia devi iniziare a capire quali sono i problemi del tuo cliente ideale e come risolverli. Così potrai differenziarti dagli altri competitor e renderti più valido agli occhi del tuo cliente.

Anche la tua comunicazione sarà più efficiente se conoscerai a fondo la tua nicchia: ti esprimerai esattamente come si esprimeranno loro, userai i termini tecnici adatti e sarai in linea con i loro pensieri.

Evitare la nicchia sbagliata

All’interno della stessa nicchia possono comparire molti tipi di clienti differenti e serve molta esperienza per capire qual è il tuo cliente tipo più adatto.

Alcuni clienti saranno più portati a farti perdere tempo, altri saranno più concreti. Alcuni saranno più ristretti e dilateranno i tempi dei pagamenti, altri saranno più comodi e pagheranno senza troppe remore.

Ecco alcune domande da porti prima di incappare in una nicchia sbagliata:

  • Quanto è profittevole lavorare con la nicchia che stai valutando?
  • Quanto è grande?
  • Quanto tempo richiede la collaborazione?

Ci sono anche alcune caratteristiche che sono tipiche delle nicchie da evitare quando possibile:

  • Poca domanda sul mercato
  • Basso profitto
  • Necessità di grande quantità di ore da dedicare

I clienti che appartengono a queste nicchie saranno difficilmente reperibili, avranno poco budget da spendere e richiederanno molte ore di lavoro.

A meno di un forte interesse per l’esperienza di lavoro in sé, evita il più possibile clienti di questo genere.

Non demordere!

Il cliente perfetto non esiste, ma lavorare all’interno di una nicchia è molto importante per ogni freelance. Facendo esperienze nell’ambito di queste nicchie potrai avvicinarti sempre di più al tuo cliente ideale, ecco perché capire qual è la nicchia più adatta a te è così importante.

Ci vorrà tempo e molta energia, potresti sbagliare più volte ma il segreto è non demordere mai.

Il primo passo è trovare la tua nicchia, il secondo è capire come attrarla e il terzo è imparare a evitare i clienti peggiori. Il resto è tutto in discesa!

Prova a seguire questi consigli per definire quale potrebbe essere la nicchia per freelance più adatta a te, e, se non hai chiari alcuni passaggi o vuoi approfondire insieme a me una strategia di marketing, sai dove trovarmi!

Resta aggiornat@ sui nuovi articoli!

Iscrivi alla mia newsletter mensile - zero spam!

.

CONTATTI


Da remoto in tutto il mondo!

(+39) 379 204 2131

info@nicolecurioni.com

© 2011 - 2022 | Made with

by Nicole Curioni web.design

P.IVA 10530630960 - PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY