Come usare Canva per le tue grafiche

Home - Analytics - Come usare Canva per le tue grafiche

Come usare Canva per le tue grafiche

Canva è il programma di grafica che impazza online oramai da tempo, il suo punto di forza è la semplicità di utilizzo, spesso però non si pensa come si possa usare per tantissimi tipi di contenuti: scopriamo insieme qualche ispirazione!

Cos’è Canva e come si usa

Canva è un sito di progettazione grafica semplificata: tramite la creazione di un account puoi avere accesso a una miriade di modelli per elaborare contenuti visivi da fruire online ma non solo! Già con la versione free, cioè gratuita, puoi fare moltissime cose, ma con la versione a pagamento hai la possibilità di gestire addirittura la tua programmazione social direttamente da Canva.

I punti di forza di Canva sono:

  • interfaccia accattivante, facile da usare persino per chi non ha nessuna competenza grafica
  • la varietà di modelli
  • la moltitudine di modifiche possibili
  • la continua implementazione di funzioni

Tutto ciò ha fatto sì che, in breve tempo, Canva diventasse lo strumento indispensabile per creare contenuti online in autonomia, come le infografiche per i social e molto altro, senza dover interpellare ogni volta un@ grafic@.

Come si usa Canva?

Canva è talmente vario e presenta talmente tanti modelli che è impossibile, in un articolo, spiegarti ogni singola funzione. Con un account totalmente gratis potrai comprendere da solo e iniziare a navigare il sito! Ma vediamo qualcuna delle funzioni principali.

  • sulla Home hai, alla tua sinistra, il menù in cui trovi i tuoi progetti salvati, progetti condivisi con il tuo team, su cui potete lavorare in più persone! Poi c’è il planner dei contenuti e anche il kit aziendale: molto furbo per creare un vero e proprio kit da poter utilizzare su più progetti, comprendendo il logo e i colori del brand.
  • in alto a destra trovi il pulsante: Crea un progetto, cliccando sopra potrai vedrai la varietà di progetti tra cui scegliere. Non c’è nemmeno bisogno di modificare le dimensioni dei post per, ad esempio, pubblicarli su Instagram o Pinterest, puoi scegliere direttamente il formato corretto. Non lo vedi subito? Niente paura, inizia a digitare “Pinterest” e ti appare
  • Come vedi c’è anche la possibilità di creare video, editare video esistenti, aggiungere elementi grafici alle immagini…
  • scegliamo video reels di Instagram! Ecco che si apre la schermata col progetto bianco tutto da creare, con le giuste dimensioni impostate e il conto dei secondi in alto a sinistra per ciascun fotogramma o grafica, così puoi monitorare la durata mentre crei il reel e aggiungere, o togliere, schermate o secondi
  • sulla sinistra hai una miriade di modelli tra cui scegliere, tutti personalizzabili cambiando i colori, in alto vicino al conteggio dei secondi, ma anche modificando il font. Ti basta sceglierne uno, cliccarci sopra e ti si aprono tutte le impostazioni di modifica sopra il progetto
  • alla tua sinistra hai anche la possibilità di pescare dai caricamenti che hai fatto (foto, logo, ciò che preferisci), di aggiungere parti di testo, elementi grafici, ma anche cambiare modello
  • una volta terminato puoi scaricarlo in alto a destra nel formato che preferisci

Una cosa molto furba è la possibilità di pagare (poco) elementi che ti servono per determinati progetti senza dover per forza fare l’upgrade, nel caso tu abbia un account gratis e tu voglia prenderci la mano prima di passare a Canva Pro.

Ma Canva serve solo per le infografiche sui social? No, vediamo insieme qualche altro contenuto!

5 contenuti che puoi creare con Canva

  1. Presentazioni: al posto del solito Power Point, le presentazioni con Canva offrono una qualità grafica di gran lunga superiore persino se sei sempre stat@ negat@ con la grafica. Potrai mixare colori, immagini, porzioni di testo, farti ispirare dai modelli già pronti, super colorati ed energici, ma anche aggiungere il tuo logo, personalizzando al massimo coi tuoi colori e il tuo font
  2. Preventivi: ebbene sì, un’idea originale! Invece del solito preventivo pallido e anonimo anche se su carta intestata, puoi dare un’occhiata ai documenti disponibili in A4 ma anche, perché no, ai modelli di presentazioni che si possono modificare e rendere più adatti a dei preventivi. Tutto questo per creare l’effetto sorpresa ma anche immergere i clienti nella tua atmosfera, consegnando qualcosa di curato che dice: “se questo è il preventivo, pensa al resto!”
  3. Freebie: invece di impazzire con Word e ottenere comunque risultati così così, con Canva puoi creare dei freebie super personalizzati per permettere ai nuovi iscritti alla newsletter di scaricare documenti in pdf di vario tipo
  4. Curriculum Vitae: non dimentichiamo i cv, che possono diventare finalmente dinamici e accattivanti senza fare un corso di grafica!
  5. Portfolio: c’è anche la presentazione portfolio disponibile, per mostrare i tuoi progetti lavorativi nella miglior cornice possibile

Cosa non fare con Canva

Ebbene sì, c’è anche qualcosa che ti sconsiglio di fare con Canva!

Canva, infatti, è uno strumento che ti permette di creare contenuti senza competenze di grafica o di design, per esempio infografiche che possono servirti giornalmente sui social dove poter integrare il tuo logo e i tuoi colori.

Ma non è adatto, ad esempio, per creare un logo, benché offra anche questa possibilità. Il rischio è, infatti, di trovarsi qualcosa di standard, uguale a tutti gli altri o peggio, magari identico a qualcun altro, che sia subito identificabile come “fatto con Canva“, andando ad inficiare sulla tua reputazione online e soprattutto sull’identità del tuo brand. No, il logo è la tua firma, affidalo a un@ professionista che sappia studiare la tua attività, i tuoi valori e i tuoi obiettivi per tirare fuori qualcosa di veramente tuo.

Se è un logo che stai cercando, contattami, e potrò anche predisporre i tuoi contenuti da utilizzare su Canva in modo autonomo!

Categorie Marketing

Resta aggiornat@ sui nuovi articoli!

Iscrivi alla mia newsletter mensile - zero spam!

.

CONTATTI


Da remoto in tutto il mondo!

(+39) 379 204 2131

info@nicolecurioni.com

© 2011 - 2022 | Made with

by Nicole Curioni web.design

P.IVA 10530630960 - PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY