Esempi di personal branding

Pubblicato il

Esempi di personal branding

Credo che il personal branding sia sempre esistito, anche quando non si chiamava così e utilizzava strumenti di comunicazione diversi dai odierni.
In ogni epoca la Terra è stata abitata da personalità carismatiche che hanno saputo sfruttare la loro immagine per “vendersi”, in un modo o nell’altro. Penso a persone come Tesla, Da Vinci e Ford, tralasciando tutte quelle che sono esistite prima di loro e di cui non abbiamo notizie in questo senso.

Da quando Napoleon Hill lo descrisse per la prima volta nel 1937 in “Think and grow rich” – e in particolare dagli anni ‘80 in poi – a oggi, possiamo fare riferimento a molti esempi di personal branding dai quali trarre ispirazione per promuovere noi stessi.
Prima di tutto, però, è indispensabile aver chiaro cos’è il personal branding e perché è utile sia per freelance e liberi professionisti, sia per chi riveste ruoli di rilievo all’interno di un’azienda (e non solo).

Cos’è il personal branding

Il personal branding è un insieme di azioni che servono a gestire, migliorare e ottimizzare il modo in cui noi stessi – come professionisti – siamo percepiti dagli altri. 

Si tratta quindi di mettere in atto delle strategie che hanno uno scopo chiaro: comunicare la nostra unicità, le competenze e i valori in modo cristallino, coerente e differenziante.
E se pensi di non avere nulla di speciale, di essere simile ai tuoi colleghi… ti sbagli di grosso! Siamo tutti unici, a modo nostro. Abbiamo tutti qualcosa che ci rende diversi dagli altri: a volte è la pazienza, altre la cura nei dettagli e la precisione, altre è l’empatia, altre ancora il nostro carisma. La parte più difficile, molto spesso, è essere obiettivi con noi stessi per trovare questa nostra unicità. 

Possiamo quindi dire che il personal branding costruisce la reputazione online e offline dei professionisti e riflette:

  • chi sono,
  • cosa rappresentano,
  • cosa possono offrire,
  • come lo offrono.

Questo include tutto, dalla tua comunicazione verbale e non verbale al tuo stile di abbigliamento, fino agli elementi visivi che utilizzi online come il logo, i colori e le immagini del tuo sito web o dei tuoi profili social.


Esempi di personal branding

È capitato a tutti di ammirare un concorrente e pensare “voglio comunicare come questo professionista”, è normale e soprattutto è sano riconoscere ciò che di buono fanno i competitor per ispirarsi (e fare ancora meglio di loro!).
Però, prima di seguire le orme di qualcun altro, tutti dobbiamo attraversare una fase di analisi che definisce:

  • i nostri obiettivi misurabili attraverso dei KPI (indicatori chiave di performance),
  • il pubblico a cui ci rivolgiamo e che vogliamo attirare e influenzare,
  • la promessa di valore che facciamo al nostro target, quindi l’insieme dei benefici che il nostro prodotto o servizio apporterà alle loro vite,
  • il posizionamento che vogliamo raggiungere nelle menti dei nostri potenziali clienti.

E, una volta raccolte tutte le informazioni necessarie, è possibile partire con la strategia di personal branding, che deve quindi supportare quando definito in precedenza. Ecco perché un buon personal branding non è fatto esclusivamente di parole, ma anche di colori, immagini, forme e – quando possibile – suoni (hai pensato al TU-DUM di Netflix anche tu, vero?).


Chiara Musso

Chiara Musso 1

La creatività di Chiara Musso – regista e fotografa – non conosce confini.

Per lei ogni pixel e schermo è un mezzo attraverso il quale raccontare storie affascinanti attraverso un mix esplosivo di immagini e parole.

Il suo sito è un biglietto per un viaggio nell’arte visiva di Chiara, dove compaiono GIF animate a supporto – con un tocco di interazione – di un portfolio invidiabile. I racconti di Chiara prendono così vita, catturano l’immaginazione del pubblico e lo trasportano in un mondo dove ogni scatto è unico.
Chi è la mente dietro queste meraviglie? Ce lo ricorda con chiarezza il suo logo personalizzato, perfetta rappresentazione dell’essenza del personal brand di Chiara.


Guja Pusterla

logo wedding planner

Guja Pusterla, la wedding planner che sa trasformare i sogni in realtà, ha un talento in particolare: riesce a rendere ogni matrimonio un capolavoro.

Guja crea atmosfere da favola, dove ogni dettaglio celebra l’amore attraverso un senso estetico delicato e raffinato.

Il sito di Guja è un invito a vivere momenti unici e memorabili, per questo per lei ho creato un design che riflette l’eleganza e la cura che caratterizzano ogni suo evento. Navigando tra le pagine, scoprirai le storie d’amore che Guja ha contribuito a rendere speciali, ognuna narrata attraverso immagini che parlano direttamente al cuore. Il suo sito è più di un portfolio: è la promessa che – con lei a fianco – il giorno del tuo matrimonio sarà esattamente come l’hai sempre sognato.


Iconic Experience

Mockup FullBiz

Iconic Experience è il progetto di Ilenia Carbonara che trasporta le persone alla scoperta di esperienze tra arte, cultura ed enogastronomia.

Ho curato il sito di Ilenia per invitare il suo pubblico ad avventurarsi in tour guidati che sono la rappresentazione dell’essenza italiana.

Il sito di Ilaria, infatti, offre un assaggio di ciò che rende il nostro paese un tesoro di esperienze uniche. 

Sia il design del logo che quello del sito web catturano lo stile, l’unicità e l’accoglienza che Ilenia garantisce e promette con i suoi servizi, e prepara gli utenti a immergersi in esplorazioni coinvolgenti.


Daniele Beneventi

DanieleBeneventi branding 3

Ho da subito immaginato il sito web di Daniele Beneventi – avvocato esperto in diritto bancario e tutela dei consumatori – come un’oasi di serietà e professionalità.

I colori scelti per il suo brand, un blu calmo e un giallo solare, riflettono perfettamente il mix di energia, affidabilità e gentilezza che caratterizza il lavoro di Daniele. 

Questo spazio digitale – insieme a un logo minimal, dalle linee pulite e che comunica un profondo senso di fiducia – ci dice visivamente quanto e in che modo Daniele si impegna per i suoi clienti. Anche il messaggio è accogliente: le informazioni sono trasmesse in modo professionale ma molto chiaro, attraverso un linguaggio semplice e comprensibile.


Personal branding design

Quando si parla di design, in molti finisco per pensare che si tratti solo di bellezza estetica. La verità è che ogni linea, movimento, sfumatura, hanno un intento comunicativo. Con il personal branding design si parlano più lingue – verbale e visiva – per comunicare valori, unicità e professionalità in modo coerente con la tua identità (o brand identity, appunto). Per farlo, servono alcuni elementi grafici e visual essenziali:

Logo personale

Immagina un logo così unico da renderci subito riconoscibili in mezzo alla folla. Parliamo di un segno distintivo, il talismano del brand, che incapsula la nostra essenza professionale e i valori più autentici.

Palette colori

Visto che abbiamo definito il logo come un talismano, diciamo che i colori sono come gli alchimisti del brand, capaci di trasformare la percezione che il mondo ha di un professionista. Ecco perché è importante scegliere una palette di colori che rispecchia la personalità e il messaggio da lanciare.

Sito web

Ogni sito web è il primo luogo in assoluto in cui incontriamo i nostri potenziali clienti, la prima tappa di un percorso che le persone affrontano per conoscerci e – nell’ipotesi migliore – scegliere di lavorare proprio con noi.
Il design del sito deve garantire un’esperienza utente senza intoppi e una comunicazione chiara, completa e rappresentativa.

Materiale promozionale

Dai biglietti da visita ai social network, ogni buon arsenale di marketing deve essere trasmettere l’essenza del tuo brand. Tutto il materiale, online e offline, deve corrispondere per rendere il brand distintivo e riconoscibile senza ombra di dubbio.

Che dici, vuoi iniziare a definire gli aspetti del tuo personal brand? Allora non ti resta che contattami subito e raccontarmi il tuo progetto.

Resta aggiornat@ sui nuovi articoli!

Iscrivi alla mia newsletter mensile - zero spam!

CONTATTI

Da remoto in tutto il mondo!

(+39) 379 204 2131

info@nicolecurioni.com

© 2011 - 2024 Nicole curioni - P.IVA 10530630960 | CREDITI
PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY - TERMINI E CONDIZIONI

Made with ✨ by Nicole Curioni Web.Design