3 esempi per scalare il tuo business

3 esempi per scalare il tuo business

Si parla molto, specialmente tra noi freelance digitali, di scalabilità del business: ma che significa, cosa comporta, quali prodotti e azioni portano in questa direzione?

In questo articolo ti mostrerò 3 esempi di prodotti che puoi aggiungere alla tua strategia di business per renderlo scalabile e farlo crescere. Ma prima, fai attenzione: oltre a voler far crescere il tuo business, sai esattamente che significa la crescita per te? Hai preso in considerazione una strategia seria?

È facile, infatti, parlare di crescita. Se hai iniziato da poco, far crescere il tuo business è quello che vuoi. Ma il tuo business è scalabile? Che azioni devi fare nel concreto?


Che significa business scalabile?

Un business scalabile è un business che consente di crescere economicamente senza che ci sia un relativo aumento dei costi produttivi.

Ti faccio un esempio adattissimo a noi freelance e consulenti che per lavorare utilizziamo la risorsa tempo: se potessi moltiplicare il tempo a tua disposizione, avresti la possibilità di guadagnare certamente di più. Cattiva notizia: il tempo è sempre quello.

Di contro, potresti pagare qualcuno che faccia il lavoro proprio come te, prendendo, per esempio, il doppio di clienti che segui ora. Ma avresti un costo, e non indifferente, oltre che un iniziale impiego di tempo per la formazione. Insomma, capisci? Questo non è un business scalabile.

Un negozio che vende articoli per la casa può, ad esempio, aprire un e-commerce e vendere anche lì: sta moltiplicando i canali di vendita. C’è un investimento iniziale, ovvio, ma poi può vendere molto di più senza che i costi fissi si alzino troppo. Sul come e su cosa costa meno… è tutta un’altra storia. Ma non è il nostro caso.

Qui ci concentriamo piuttosto sul modo di rendere scalabile un business digitale, un servizio di consulenza per esempio, attraverso 3 esempi vincenti e non troppo costosi da implementare.


3 esempi vincenti di prodotti per rendere scalabile un business

  1. il classico prodotto scaricabile / fruibile online. Mentre eroghi le tue consulenze o impieghi le tue competenze accumuli un bagaglio molto importante, che puoi reinvestire. Hai mai pensato di scrivere un eBook, di registrare un webinar, una masterclass su un argomento preciso? Questi prodotti richiedono un minimo di pianificazione e di tempo per la produzione, ma poi sono vendibili all’infinito online. L’importante è capire esattamente cosa può essere utile al tuo pubblico e poi… pubblicizzare il prodotto nel modo giusto: se becchi queste due prerogative il prodotto in poco tempo si venderà da solo e tu avrai un’entrata in più senza dovertene preoccupare troppo. Ma questo è un altro discorso e ne parliamo più sotto.
  2. Il corso online: qui saliamo un po’ di più coi costi, che possono essere di una piattaforma per gestire il corso ma anche e soprattutto d’investimento di tempo iniziale, ma… è molto relativo rispetto alle potenzialità. Mettiamo caso tu investa 6 mesi per preparare i materiali del corso, continuando a portare avanti il tuo lavoro. Anche qui il potenziale è infinito se il corso risponde a specifiche esigenze e viene pubblicizzato nel modo e al target giusto. Meglio viene studiato e strutturato, infatti, migliori saranno i tuoi profitti. Se automatizzi l’acquisto e l’erogazione, non dovrai praticamente più preoccuparti di nulla. Attenzione, non sto dicendo che sia semplice: per lanciarlo bene ci vuole molta preparazione.
  3. Una membership: offrire cioè un abbonamento, un lavoro di gruppo per raggiungere un determinato risultato in, per esempio, 1 anno. Il quantitativo di tempo da investire aumenta, di nuovo, e potrebbe essere in realtà un insieme tra i due precedenti punti, ma la forza è sempre la potenzialità delle vendite a far diventare irrisori gli investimenti di risorse. Nel momento in cui prepari del materiale e dedichi al tuo gruppo di membership, ipotizziamo, 2 incontri al mese, puoi vendere un numero infinito di abbonamenti, non devi dedicare tempo al singolo né produrre più materiale. Potresti dover aggiornare il materiale, ma pianificando bene fin dall’inizio tutto ciò avrebbe un impatto minimo sul tuo tempo.

Il comune denominatore dei prodotti per rendere scalabile un business digitale

Ormai lo avrai intuito: è il marketing. È vero che ti servirà anche molta pianificazione, ma senza una strategia di marketing nessuno dei 3 esempi qui proposti per rendere un business scalabile ha possibilità di essere vincente e di creare impatto sul tuo fatturato.

In alcuni casi, infatti, il bisogno di questi prodotti deve essere letteralmente indotto nel tuo target. Che significa? Che molto spesso le persone hanno chiaro dove vogliono andare, ma non sanno assolutamente di quale mezzo abbiano bisogno. Ti faccio un esempio pratico: la persona che ha un sito internet che riceve poche visite sa che ne vuole di più, ma non sa come fare. Sponsorizzate, SEO? Quindi, spesso, la strategia giusta di un consulente SEO non è quella di pubblicizzare la consulenza, ma di spiegare in quale modo è possibile ottenere più visite. Insomma, non puoi pubblicizzare la tua membership, il tuo corso o il tuo webinar, ma fare leva sul problema che questi prodotti risolvono, e questo per molto, molto tempo prima di ottenere vendite. E su tanti canali diversi.

Ecco perché, spesso, rendere scalabile un business online dipende molto dal punto in cui si trova la tua comunicazione e dalla consapevolezza che il target ha del tuo brand e della tua presenza. La cosa migliore su cui investire è una consulenza di marketing che ti aiuti a presenziare sui canali giusti per preparare il terreno di vendita di uno dei 3 esempi che ti ho proposto qua per rendere scalabile il tuo business. Prima ancora del tempo da dedicare alla sua preparazione.

Hai deciso su quale punterai? Allora scrivimi e rendiamo scalabile il tuo business insieme!

Resta aggiornat@ sui nuovi articoli!

Iscrivi alla mia newsletter mensile - zero spam!

.

CONTATTI


Da remoto in tutto il mondo!

(+39) 379 204 2131

info@nicolecurioni.com

© 2011 - 2022 | Made with

by Nicole Curioni web.design

P.IVA 10530630960 - PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY