La struttura del sito internet: facciamo un check?

Dal blog

La struttura del sito internet è un argomento molto importante che spesso, però, non viene curato a sufficienza, soprattutto col passare del tempo. Capita infatti che, all’inizio, ci si lasci consigliare dal web designer su come fare la struttura del sito, ma poi, rimasti soli e mano a mano che si acquista sicurezza in autonomia, si inizia ad aggiungere pagine, o categorie e tag, o parti del menù, senza prendere in considerazione l’interazione dell’utente con la struttura del sito, che deve essere fatta e curata bene. Se, quindi, sei tra quelli che non se ne sono mai occupati, questo articolo fa per te, perché faremo insieme un piccolo check!

Non temere se a qualche domanda non riesci a rispondere, probabilmente è il momento di guardarci più da vicino… vai in fondo all’articolo e contattami!

Check della struttura del tuo sito: come dev’essere?

Iniziamo dall’andare sulla tua Homepage e prendere in considerazione un passo alla volta.

  • Menù: quanto è lungo il tuo menù? Quante voci contiene? Ricorda che devono essere poche e molto intuitive. Conserva la creatività per i testi, e sii più semplice e lineare nel tuo menù: Chi sono, Servizi, Prodotti, Shop, Contatti. Sicuro che qualche voce di troppo non possa andare sotto le altre? Prova a ragionare per categorie e sottocategorie: argomenti che comprendono altri
  • Mettiti nei panni di un utente alla sua prima visita sul tuo sito: quanto è facile trovare subito informazioni su di te e di cosa ti occupi? E su ciò che vendi? Queste voci devono essere visibili subito in Homepage
  • quanto è facile capire come contattarti? Anche questo dev’essere chiaro in ogni pagina
  • come sono formati gli url del tuo sito? Controlla che ogni pagina sia coerentemente inserita e collegata alle voci del menù
  • quante e quali categorie hai nel tuo blog? Prova a dare un’occhiata e fai una lista, controllando quante effettivamente ne usi e quante no, stessa cosa per i tag. Ricorda che è bene, ogni tanto, fare un repulisti utilizzando ovviamente il reindirizzamento di eventuali pagine, stessa cosa vale per la modifica degli url, te ne ho parlato qui
  • come sempre ricorda che meno è meglio, perciò sistema la struttura labirintica che non fa muovere agevolmente il visitatore: se devo cliccare su mille pagine, stile matrioska, per arrivare a trovare quel prodotto che m’interessa, è molto probabile che abbandonerò la navigazione
  • se ci sono vecchi contenuti che desideri mantenere, piuttosto è meglio creare un archivio, e traslocare tutto senza affollare le pagine i gli articoli che ti servono oggi

Come sempre, sono consigli generici che intendono darti qualche spunto per fare ordine, ma ogni sito dev’essere considerato anche in base al traffico che riceve e al comportamento degli utenti sulle pagine. Se anche questo ti appare incomprensibile, non temere, ne parlerò presto!

Se, intanto, pensi che la struttura del tuo sito vada rivista, contattami e parliamone insieme.

Resta aggiornat@ sui nuovi articoli!

Iscrivi alla mia newsletter mensile - zero spam!

.